Aston Martin - DB4 MKII LHD 1 of 1185 (only 20 LHD)



Richiedi informazioni

DATI TECNICI

OPTIONAL VETTURA

Cerchi a raggi cromati

Freni a disco

Heritage o Certificato Ufficiale

Interni in pelle

Matching Numbers


DESCRIZIONE VETTURA

Una delle 349 DB4 serie II; raro esemplare originalmente prodotto con guida a sinistra Consegnata nuova in Svizzera

Offerta sul mercato dopo oltre vent’anni trascorsi con un solo proprietario

Equipaggiata con il suo motore originale

Accompagnata dalla scheda di produzione originale e dal manuale di uso e manutenzione

Un capolavoro frutto delle capacità ingegneristiche inglesi con un tocco di stile italiano, l'Aston Martin DB4 è stata l'antesignana della più famosa Aston Martin prodotte durante il periodo di David Brown, la DB5. Un progetto ambizioso, è stata concepita come un'auto completamente nuova partendo da zero. E’ stata anche la prima Aston Martin ad essere completamente prodotta nello stabilimento di Newport Pagnell.

Ricca di novità, la DB4 era un’auto in anticipo sui tempi. Il nuovo telaio presentava sospensioni anteriori a ruote indipendenti e un assale posteriore oscillante con bracci longitudinali e leveraggio di Watt. I freni a disco sulle quattro ruote e lo sterzo a pignone e cremagliera erano, anch’essi, una novità tecnologicamente avanzata all’epoca, ed Aston Martin ne ha nettamente anticipato l’utilizzo rispetto alla loro 'adozione da parte della Ferrari. La novità più entusiasmante, tuttavia, è stato l'innovativo motore a sei cilindri in linea da 3,7 litri e doppio albero a camme, in alluminio, progettato da Tadek Marek e ulteriormente sviluppato per il suo utilizzo sulla DBR2. Con due carburatori SU, aveva una potenza nominale di 240 cavalli e sviluppava la prodigiosa coppia che ha reso famose queste Aston Martin della serie DB.

A partire dal gennaio 1960, le DB4 della Serie II hanno ricevuto una serie di modifiche atte a risolvere alcuni problemi che si erano evidenziati durante la prodizione delle prime vetture, pur mantenendo l'aspetto originale e svelto che aveva caratterizzato il progetto iniziale. La vettura con telaio DB4/339/L è stata consegnata nel luglio del 1960, parte dei 349 veicoli della Serie II realizzati.

Originariamente ordinata in colore Desert White su pelle Connolly nera, ila vettura su telaio DB4/339/L è stata consegnata nuova in Svizzera al primo proprietario, tale dottor Gross. ll dottor Gross aveva richiesto, per la sua DB4, le ruote posteriori completamente cromate e un fanalino posteriore riscaldato, essenziale per le strade innevate della Svizzera.

Sebbene la storia della proprietà tra gli anni '60 e la metà degli anni '90 sia sconosciuta, sembra che questa DB4 non abbia mai lasciato la Svizzera. Alla fine degli anni '90, la DB4 è passata di proprietà, acquistata dall'attuale proprietario, che, nel 2000, l’ha formalmente esportata in Italia, dove si trova ancora oggi, amorevolmente curata, per oltre due decenni, dalla stessa famiglia. Oggi verniciata in tonalità Silver Birch, con sedili in pelle splendidamente patinati, questa Serie II della DB4 merita di essere guardata da vicino.

PRATICHE AUTOMOBILISTICHE

Eseguiamo immatricolazioni, collaudi, revisioni, radiazioni, importazioni ed esportazioni, iscrizioni ASI, assicurazioni per auto storiche, richiesta di fiche CSAI e FIVA e ogni altra pratica automobilistica.

Le vetture con targa estera si intendono vendute con i documenti della stato di provenieneza idonei all'immatricolazione in Italia.

Eventuale immatricolazione è sempre a carico dell'acquirente ed esclusa dal prezzo di vendita.


CONDIZIONI DI VENDITA

Nella impossibilità di un continuo aggiornamento il prezzo pubblicato è da considerarsi indicativo La Luzzago si riserva la facoltà di variarlo senza preavviso per ragioni di mercato e per migliorie apportate. Si invita a fare riferimento al listino ufficiale disponibile in sede. I dati descrittivi e la documentazione relativi alla vettura possono contenere errori o inesattezze. Pertanto quanto descritto non ha valore contrattuale ma è puramente indicativo. La Luzzago non risponde per la eventuale mancanza o difformità di parti o componenti rispetto alle caratteristiche originali di produzione ed omologazione. E’fatto onere all’acquirente di mettere in atto le verifiche necessarie.

Per ogni informazioni siamo a vostra disposizione al +39 030/2411531 o via mail all'indirizzo info@luzzago.com


privacy e policy aziendale
Contatti
Iscriviti alla Newsletter

Classic e Sport Cars since 1975
Luzzago 1975 srl, Via Mandolossa 65 - 25030. Roncadelle - Brescia (Italy) - Tel. +39 030 2411531, Fax +39 030 24 11 540
P.iva 03467320986 - C.F. 03467320986. www.luzzago.com - info@luzzago.com